HK-Horticultural Knowledge accede al Bando startup innovative 2012

HK-Horticultural Knowledge srl può vantare il raggiungimento di un ulteriore importante traguardo per l’espansione dell’azienda: sono online (sul sito POR-FESR) le graduatorie relative al Bando startup innovative 2012, secondo le quali risulta accolta la domanda di finanziamento presentata dalla nostra azienda.

Il bando approvato dalla Regione Emilia Romagna, si propone l’obiettivo di promuovere l’avvio di nuove imprese che sfruttano la valorizzazione economica dei risultati della ricerca e lo sviluppo di prodotti e servizi ad alta tecnologia. I destinatari eligibili sono le piccole imprese con  localizzazione produttiva in Emilia-Romagna.

Questo tipo di progetti risulta essere un importantissimo sostegno finanziario per affrontare i costi necessari all’espansione delle imprese e nella fattispecie corrisponde ad un’agevolazione con un contributo in conto capitale pari al 60% delle spese ritenute ammissibili.

Nonostante l’elevata selettività del processo di valutazione a cui sono state sottoposte le 102 imprese partecipanti (circa il 66% delle domande sono state scartate), il nostro piano di investimenti è stato positivamente valutato e potrà quindi accedere al contributo regionale.

HK ha intenzione di utilizzare questi fondi per costruire e sviluppare i primi prototipi di strumentazione per effettuare il monitoraggio della crescita dei frutti in maniera più semplice, veloce ed economica rispetto al sistema attualmente utilizzato. In una prima fase questa strumentazione, che consiste in calibri digitali in grado di memorizzare i dati raccolti, permetterà di stimolare i frutticoltori ad effettuare le misurazioni autonomamente favorendo l’incremento delle superfici sottoposte a monitoraggio. In seguito verrà realizzato uno strumento da applicare direttamente sui frutti in modo da sostituire completamente il lavoro umano. I dati raccolti dai sensori di crescita verranno registrati e trasmessi ad un server online tramite un apposito sistema wireless, in modo che un software di analisi effettui lo studio dei dati in tempo reale.

Ad oggi esistono simili sensori che misurano l’accrescimento del frutto, il cui prezzo altissimo e il fatto che non sono associati ad un servizio di previsione della crescita ne limitano altamente la diffusione. Il nostro sistema invece, basandosi su una numerosa rete di sensori meno costosi ma altrettanto precisi, permetterà di estrapolare in tempo reale importanti informazioni in grado di supportare il frutticoltore nelle scelte gestionali che storicamente hanno una grande influenza sulla produzione frutticola, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

(visibile anche su FRESHPLAZA.IT)

I commenti sono chiusi.